Itinerari
Fede
Paduli
Falesie
Naturalistico/Archeologico
Rimuovi itinerario
Svuota mappa
Categorie
Architettura Civile
Architettura Militare
Architettura Religiosa
Architettura Rurale
Archeologia
Archeologia Industriale
Paesaggio e Natura
Parco naturale
Sito pluristratificato
Epoche
Contemporanea
Medievale
Medievale-Moderna
Messapica
Messapico-Romana
Moderna
Pre-protostorica
Romana
Romano-Medievale
Chiesa di Santo Stefano Protomatire
Itinerario: Paduli
Chiesa di Santo Stefano Protomatire


La chiesa presenta una facciata monocuspidata, secondo lo stile architettonico neoclassico, inquadrata fra due paraste. Sul portale è una nicchia ovoidale in cui affrescata l’immagine di Santo Stefano genuflesso, con tunica bianca, pianeta diaconale crocesegnata, su sfondo paesaggistico palestinese. In posizione arretrata si innalza il campanile a pianta quadrata del 1892, sulla cui sommità è collocata una statuetta del santo. L'elemento superstite più notevole della cappella medievale è la parte centrale della facciata salvatasi in quanto, nelle successive ricostruzioni e ristrutturazioni, fu utilizzata prima come parete posteriore, poi come muro divisorio tra lo spazio retrostante l'altare e il vano della sagrestia dell'edificio attuale. L’interno, a navata unica, custodisce la statua lignea di S. Stefano (1844), la statua dell'Immacolata (XVII sec.), la pietre con cui il Santo fu lapidato, il reliquiario di S. Stefano in argento databile alla metà del '700. Importante, soprattutto a livello devozionale, è la croce con i simboli della passione di Cristo che viene portata in processione durante il Venerdì santo.
Roma 102, Taurisano

utilizzo attuale:
Nei pressi della chiesa si svolgono i festeggiamenti per Santo Stefano e la solenne processione.

bibliografia fonti:
Comune di Taurisano R. Orlando, Taurisano. Guida alla storia, all’arte, al folklore, Galatina 1996.

notizie storiche:
L’attuale chiesa di Santo Stefano Protomartire fu edificata nel 1796 sulle fondamenta di una chiesa del 1654 dedicata sempre a S. Stefano costruita a sua volta su un edificio più antico di età bizantina. La chiesa fu sede della prima parrocchia del paese dalla seconda metà del XV secolo alla fine del XVI secolo.


Info
proprieta:
Comunale
ente gestore:
Comune di Taurisano
persona contatto:
Comune di Taurisano
periodo orario apertura:
Chiusa
accessibilita:
Accessibile
conservazione:
Buono
data periodo costruzione:
1796
nome locale:
Chiesa di Santo Stefano
origine toponimo:
La festa del Patrono Santo Stefano protomartire ricorre la prima domenica di Agosto, secondo il calendario della chiesa ortodossa. Il culto per Santo Stefano fu probabilmente introdotto a Taurisano dai monaci italo-greci nella prima metà dell’XI secolo. La tradizione lo vuole protettore contro il lancio di pietre, e quindi dei fornaciari o addetti alla “carcara” (arte molto antica della produzione di calce e fino a qualche anno fa attività economica locale molto importante) e a protezione delle colture dalle grandinate.
telefono:
0833626411
num gps:
32
Punti di interesse correlati
Vicino a:
Chiesa di Santo Stefano Protomatire (en)
4 m
Casa Vanini
Roma 44, Taurisano
27 m
Palazzo Ducale Lopez y Royo
Piazza Castello, Taurisano
44 m
Chiesa della Trasfigurazione
Corso Umberto I, 119, Taurisano
46 m
Ipogeo La Scalea (Palazzo Colonna)
Corso Umberto I, 198, Taurisano
209 m
Chiesa di Santa Maria della Strada
Corso Umberto I, 17, Taurisano
661 m