Itinerari
Fede
Paduli
Falesie
Naturalistico/Archeologico
Rimuovi itinerario
Svuota mappa
Categorie
Architettura Civile
Architettura Militare
Architettura Religiosa
Architettura Rurale
Archeologia
Archeologia Industriale
Paesaggio e Natura
Parco naturale
Sito pluristratificato
Epoche
Contemporanea
Medievale
Medievale-Moderna
Messapica
Messapico-Romana
Moderna
Pre-protostorica
Romana
Romano-Medievale
Chiesa San Nicola Magno
Itinerario: Naturalistic/Archaeological
Chiesa San Nicola Magno


L’attuale facciata della chiesa è il risultato di numerosi rimaneggiamenti susseguitisi fino al Novecento. L’interno, al contrario, è un'esplosione di arte barocca con splendidi altari con colonne tortili finemente scolpiti e tele, come la seicentesca Visione di San Francesco di Frate Angelo da Copertino, che adornano la grande navata. La navata, insieme al coro, sono il risultato di una serie di interventi avvenuti in tempi diversi. Il coro, infatti, distrutto nel dicembre del 1931 da un incendio, fu ripristinato solo nel 2004 con un'opera in noce boliviano dell'artigiano Giuseppe Valente di Miggiano. La chiesa ospita pregevoli altari barocchi in pietra leccese dedicati a San Nicola (1653), al Crocifisso (1683), all'Immacolata(1781) e a San Vito (1807). La statua in pietra leccese di San Nicola ha come emblema il bastone pastorale e tre sacchetti di monete in relazione alla leggenda di una dote concessa a tre fanciulle che altrimenti sarebbero state avviate alla prostituzione a causa della povertà. Suggestivo anche il Crocefisso ligneo dello scultore Giuseppe Stuflesser di Ortisei, posizionato al centro della parete di fondo dell’abside. Tra le tele presenti nella chiesa si riconoscono anche il Cristo Risorto sul Lago di Galilea, La moltiplicazione dei pani e dei pesci e Le nozze di Cana, tutte opere ambientate nel tipico paesaggio salentino. Di notevole importanza anche le decorazioni e gli stucchi della volta antistante il presbiterio realizzate nel 1704 da Cesare Penna Il Giovane. Di particolare rilievo è l'organo del 1628, opera del comasco Giovanni Battista Olgiati e di Tommaso Mauro di Muro Leccese. Acquistato per volere di don Francesco Maria Alamanni, l’organo è posto in alto lungo la parete sinistra della chiesa, ha una cassa di forma rettangolare in legno intagliato e dorato sormontata da un frontone spezzato. Molto eleganti sono le decorazioni costituite da motivi geometrici, vegetali e figure di putti alati. Composto di 393 canne metalliche tutte martellate a mano, è l’organo funzionante più antico della Puglia e fra i più antichi d’Italia. 
Piazza Concordia, Salve

utilizzo attuale:
Si svolgono funzioni religiose

vincoli:
Vincolo Architettonico

bibliografia fonti:
AA.VV.,  Salento. Architetture antiche e siti archeologici, Lecce 2008. N. Febbraro, Archeologia del Salento. Il territorio di Salve dai primi abitanti alla romanizzazione, Tricase 2011. A. Simone, Salve, Storia e Leggende, 1981. A. Vantaggio, Salve – Miti e leggende popolari, Edizioni Vantaggio, 1995. G. M. Veneri, Cenno Storico sul Comune di Salve, Napoli 1860. Chiesa San Nicola Magno Chiesa San Nicola Magno

notizie storiche:
La chiesa parrocchiale consacrata al Santo Patrono San Nicola Magno è stata edificata tra il 1577 e il 1672 attraverso l'allargamento, a più riprese, di un edificio più antico risalente al VI sec. d.C. Sorta molto probabilmente sulle rovine di un tempietto dedicato al dio Giano, l'antica chiesa, dedicata al SS. Salvatore fino al 1500, corrisponde alla porzione di campata che attualmente precede l'altare maggiore. Nella notte tra il 23 ed il 24 dicembre del 1931 un incendio bruciò tutti gli scanni del coro e le altre suppellettili ivi presenti. A seguito del crollo della volta della campata adiacente all'antica chiesetta, fu ricostruita la volta, realizzato il nuovo prospetto della chiesa nel 1950 e costruito il nuovo campanile nel 1954.


Info
proprieta:
Ecclesiastica
periodo orario apertura:
Aperta
accessibilita:
Accessibile
conservazione:
Buono
data periodo costruzione:
XVI-XVII secolo
telefono:
0833741378
num gps:
176
Punti di interesse correlati
Vicino a:
Chiesa San Nicola Magno (en)
3 m
Informazioni Turistiche Salve
P.zza Concordia c/o Palazzo Ramirez, Salve, Salve
6 m
Palazzo Carida Ramirez
Piazza Concordia, Salve
34 m
Museo Archeologico di Ugento
Largo Sant'Antonio 1, Ugento
34 m
Collezione Archeologica Adolfo Colosso
Via Messapica 34 e Via Roma 6, Ugento
34 m
Museo Diocesano di Ugento
Salita Brancia, Ugento
34 m