Itinerari
Fede
Paduli
Falesie
Naturalistico/Archeologico
Rimuovi itinerario
Svuota mappa
Categorie
Architettura Civile
Architettura Militare
Architettura Religiosa
Architettura Rurale
Archeologia
Archeologia Industriale
Paesaggio e Natura
Parco naturale
Sito pluristratificato
Epoche
Contemporanea
Medievale
Medievale-Moderna
Messapica
Messapico-Romana
Moderna
Pre-protostorica
Romana
Romano-Medievale
Dolmen Argentina-Graziadei
Itinerario: Naturalistic/Archaeological
Dolmen Argentina-Graziadei


In località Pescoluse - 600 metri ad est dal Dolmen Cosi e 40 metri a sud della strada provinciale 91 (5 metri s.l.m.) – è stato localizzato il dolmen Argentina-Graziadei che consta di una cella apogeica costituita da ortostati, di forma irregolare e di dimensioni varie, che poggiano sulla roccia affiorante e che sorreggono una copertura costituita da quattro grandi lastroni. L’ingresso del dolmen (larghezza 0,6 ed altezza 0,8 metri) – rivolto ad ovest – permette l’accesso alla struttura ipogeica per mezzo di una breve rampa formata da tre gradini scavati nella roccia. La cavità artificiale – di forma quadrangolare – e la cella apogeica hanno nell’insieme le seguenti misure: altezza e larghezza 1,5 e lunghezza 2 metri. Alla base della piccola grotta è presente una fossa ellittica, scavata nel banco roccioso (profondità 1,15, larghezza 0,65 e lunghezza 1,9 metri), svuotata del suo originario contenuto da ignoti già nel 1968. È verosimile ipotizzare una sua natura funeraria, pur in assenza di manufatti archeologici o reperti ossei rinvenuti dal prof. Cosi e da Maria Cristina Franco nella cavità ipogeica o nelle immediate vicinanze del dolmen. 
Loc. Marina di Pescoluse (Tra Lido 5 Vele e Lido Le Maldive), Salve

bibliografia fonti:
Cavalera M., Medianum. Ricerche archeologiche nei comuni di Miggiano, Montesano Salentino e Specchia, Tricase (Le), 2009. Ciongoli P., Specchia (Lecce). Cardigliano, in Taras, Rivista di Archeologia, IX, Martina Franca (Ta), 1989, p. 159. Cosi G., Dolmen nell’agro salvese, in Annu Novu, Salve Vecchiu (XII Edizione), Alessano (Le), 2001, pp. 11-15. Febbraro N., Archeologia del Salento. Il territorio di Salve dai primi abitanti alla romanizzazione, Tricase (Le), 2011, pp. 157-164. Franco M. C., Brevi note sul megalitismo nel Salento, in Atti dei Convegni dei Lincei (141). Archeo-astronomia, credenze e religioni nel mondo antico (Roma, Maggio 1997), Roma, 1998, pp. 239-246. Orlando M.A., Presenze necropoliche e strutture funerarie nel Salento dal XVI al X sec. a.C. Un tentativo di classificazione della documentazione esistente in Studi di Antichità 8,2, Galatina (Le), 1995, pp. 19-38. Orlando M.A., L’uomo e la pietra nel Salento preistorico. Guida alla comprensione e alle escursioni del territorio, Lecce, 2007. Sammarco M., Febbraro N., Nuove testimonianze protostoriche dal territorio di Salve, in Annu novu, Salve vecchiu (XIII edizione), Alessano (Le), 2002, pp. 8-19. Dolmen Argentina-Graziadei

notizie storiche:
Il primo ad individuare il dolmen Argentina-Graziadei fu Giovanni Cosi; la prof.ssa Franco ne epose le caratteristiche formali durante il Convegno “Archeoastronomia, credenze e religioni nel mondo antico” nel Maggio del 1997 a Roma. Non è certa la data dell'erezione del Dolmen, la studiosa propone una datazione abbastanza recente e la colloca in età medievale.


Info
proprieta:
Privata
ente gestore:
L'associazione Archès ha una convenzione col proprietario per effettuare visite guidate nell'area.
persona contatto:
Associazione Arches
cellulare:
3278410214
accessibilita:
Accessibile
servizi:
Visite guidate su prenotazione
conservazione:
Discreto
data periodo costruzione:
La datazione è incerta, probabilmente del periodo medioevale.
nome locale:
Dolmen Argentina-Graziadei
origine toponimo:
Il toponimo fu assegnato dalla prof.ssa Franco in memoria di "Argentina - Graziadei".
num gps:
183
Punti di interesse correlati
Vicino a:
Dolmen Argentina-Graziadei (en)
925 m
Tumulo funerario
Località Montani, Salve
1211 m
Grotta Montani
Località Montani, Salve
1317 m
Informazioni Turistiche Torre Vado
c.so Venezia, Torre Vado, Morciano di Leuca
1380 m
Masseria Ficazzana
Vico Jone 4, Intervento Strada Prov.le Salve- Pesculuse, Salve
1380 m
Masseria Ficazzana
Vico Jone 4, Intervento Strada Prov.le Salve- Pesculuse, Salve
1418 m
Grotta di San Pantaleone
Lungo il Canale dei Fani, Salve